Loading...
Home 2019-09-12T16:05:33+00:00

Comunicazione importantissima!

Con la finalità di incentivare e supportare la ricerca di eccellenza sul deficit di Glut1, grazie al sostegno economico dei nostri donatori e alle attività di fundraising effettuate dall’Associazione Italiana Glut1, con grandissimo orgoglio, vi comunichiamo di aver lanciato un BANDO PER LA RICERCA SUL DEFICIT DI GLUT1.
L’importo è di 50.000 euro (raccolto dalla nostra Associazione), la durata di 12 mesi e potranno partecipare ricercatori sul territorio italiano.
Obiettivo e’ studiare i meccanismi patogenetici della malattia e possibili terapie.
Fondazione Telethon ci sosterrà mettendo a disposizione gratuitamente le proprie competenze e risorse per garantire una valutazione trasparente dei progetti presentati e individuare un progetto di ricerca eccellente, innovativo e che abbia impatto sui pazienti.
E’ un passo importantissimo per la nostra Associazione e frutto di un lavoro lungo e impegnativo. E che speriamo possa essere un passo significativo verso l’individuazione di una cura per la nostra malattia.

Grazie a tutte le famiglie e i sostenitori dell’Associazione, che hanno permesso tutto questo.
Grazie a FONDAZIONE TELETHON che ci sostiene e guida.
#insiemeperilglut1
Costruiamo il futuro!

Maggiori informazioni

Abbiamo bisogno di te!

L’Associazione Italiana GLUT1 è una ONLUS che persegue finalità di solidarietà sociale a favore delle persone con sindrome da deficit del trasportatore di glucosio, tipo 1 e dei loro familiari.

DONA ORA!
DIVENTA SOCIO
5x1000 all'Associazione Italiana Glut1
Dettagli

La malattia

La sindrome da deficit del trasportatore di glucosio di tipo 1 (Deficit di glut1, G1D, Glut1D,
Malattia di De Vivo o Glut1DS) è una malattia genetica che interessa il metabolismo cerebrale. Il Glut1 è la proteina responsabile del trasporto del glucosio attraverso la barriera emato-encefalica e agisce in modo indipendente come regolatore di alcune funzioni cerebrali; è prodotta dal gene SLC2A1, situato sul cromosoma 1. Se questo gene è danneggiato da una mutazione, la proteina non viene prodotta in quantità sufficiente e il trasporto del glucosio nel cervello è compromesso.

LA MALATTIA

La dieta chetogenica

L’unico trattamento conosciuto fino a oggi per la sindrome da deficienze del Glut 1 è la dieta chetogenica. Si tratta di un regime alimentare particolare, basato sulla riduzione di carboidrati associata all’aumento della quota di grassi nella dieta (generalmente in misura del 75% di grassi e del 25% tra carboidrati e proteine).

La dieta chetogenica
Primo soccorso

Ketonet app

L’app per la gestione della dieta chetogenica

KETONET.it
COMUNICATO STAMPA

Le storie

2019

Delia

Ho vissuto le mie gravidanze con l’animo non sempre sereno, [...]

Angela

È passato poco più di un anno da quando Angela [...]

Leggi tutte le storie

Informazioni utili

Primo soccorso
Il codice di esenzione RCG060
Permessi e Certificazioni
Supporto burocratico alle famiglie

Eventi

Tutti gli eventi

L’Associazione Italiana Glut1 è una Associazione Amica di Telethon!

I nostri amici

Grazie!

Ernst Knam