Loading...

La storia di Luca

“Ciao, sono Luca, ho 21 anni e vivo a Prato con la mia famiglia.
Tre anni fa, dopo 13 anni che stavo male, mi è stata diagnosticato il Glut1. Sfortunatamente è stato scoperto tardi che sono affetto da questa malattia e quindi la mia strada è stata tutta in salita. 
Mi piace il rock, leggere i fumetti, nuotare, giocare a basket e passare l’estate con i miei amici in montagna, dove facciamo tante passeggiate e andiamo in bicicletta. Per tanti anni, però, ho fatto fatica a fare tutte queste cose: ascoltare la musica mi causava mal di testa, non ricordavo la trama di un libro, se nuotavo o giocavo a basket mi stancavo subito e dopo una breve passeggiata le mie gambe non mi sorreggevano più, facevo fatica a farmi accettare.
Quando ho scoperto di avere il Glut1, è cambiato tutto!
Non c’è una cura, ma grazie a una dieta chetogenica riesco a stare meglio. All’inizio è stata dura, ma con il supporto della mia famiglia e la creatività di mia sorella Chiara in cucina, non ho mollato. Non si è aggiustato tutto e ho ancora delle difficoltà, ma ora alcune barriere sono cadute.”

2018-07-03T09:02:08+00:00