Il messaggio dal Presidente dell’AICE, Associazione italiana contro l’Epilessia

Condividiamo il messaggio che ci ha chiesto di diffondere il Presidente dell’ AICE, Associazione italiana contro l’Epilessia, Giovanni Battista Pesce.
“L’esame di Legge per la Piena Cittadinanza delle Persone con Epilessia è “cielo” universale e non specifico di forme/sindromi, ma sulla normativa italiana in relazione alle limitazioni a seguito di certificazioni di crisi epilettiche o epilessia.
Non è paternale, ma invito a vedere la “volta” comune e non il particolarismo, estremamente rilevante in ambito di ricerca scientifica, ma non di pari grado in legislazione e giurisprudenza. Sul sito di AICE è sempre riportato il “dibattito” parlamentare, relativamente al Disegno di Legge, alle Trattazione in Commissione e alle Convocazioni.
Il risultato di ciò non “curerà” o “guarirà” quanti con sindrome Glut1, ma, assieme a quanti con crisi epilettica o epilessia, darà Piena Cittadinanza con il minimo di accesso alle misure inclusive e tutela dai disposti discriminanti”.
Come indicato, potete trovare tutti gli approfondimenti e aggiornamenti sul sito dell’AICE: www.aice-epilessia.it

Giugno 2020

2020-06-26T10:01:41+02:00